Prestiti Online

Un prestito online ti offre la possibilità di ottenere una quantità di denaro direttamente sul tuo conto senza doverti spostare da casa. Ci sono diverse tipologie di prestiti online che possono soddisfare esigenze differenti tra loro. Che tu abbia bisogno di un finanziamento per rimettere a nuovo la tua casa, riparare la tua automobile o pagare gli studi per i tuoi figli, in questo articolo scoprirai tutto quello che c'è da sapere: vantaggi, tipologie di prestiti, requisiti e documenti necessari ed il procedimento per ottenere il tuo prestito online.

Prestito personale
Importo massimo

75000 €

Importo minimo

2000 €

Durata massima

120 mesi

Condizioni prestito
Condizioni prestito
  • Cittadinanza italiana
  • Avere 18 anni
  • Avere un entrata mensile regolare
Prestito online
TAEG fisso

3,99%

Risposta immediata

entro 24 ore!*

Durata massima

84 mesi

Condizioni prestito
Condizioni prestito
  • Avere un reddito regolare e dimostrabile
  • Essere maggiorenne
  • Registrarsi sul loro sito web per richiedere un finanziamento
  • Cittadinanza italiana

Cosa sono i prestiti online? 

I prestiti online sono dei prestiti, finalizzati o meno, che vengono erogati da istituti di credito o banche in maniera telematica. Si tratta di un processo completamente online che permette al richiedente di ottenere la somma di denaro di cui ha bisogno, nel caso in cui abbia i requisiti necessari per il tipo di prestito richiesto. 

Dal punto di vista tecnico, possiamo definire i prestiti online come un’erogazione di una somma di denaro prestabilita da parte di un istituto di credito autorizzato ad un soggetto economico, che contrae l’obbligo di restituire tale quantità con i rispettivi interessi attraverso un rimborso rateale fisso, in forma completamente telematica. 

 

Vantaggi di richiedere prestiti online

Cosa distingue quindi i prestiti online da quelli tradizionali? La differenza consiste principalmente nella modalità di richiesta del finanziamento e nella sua gestione. Richiedere un prestito su internet, sicuramente è molto più comodo e veloce che recarsi direttamente in banca.

I vantaggi sono molteplici: 

  Prestiti veloci: risparmi tempo ed attese

  Non hai limiti d’orario 

  Puoi farlo da ogni parte del mondo (o semplicemente da casa), senza doverti spostare

  Non sei vincolato alle opzioni proposte dalla tua banca, puoi scegliere tra diversi istituti di credito

  Ricevi i documenti necessari via email e spesso puoi firmarli virtualmente 

✅  Solitamente, i tassi di interesse sono minori rispetto al prestito tradizionale 

✅  Non hai costi di agenzia e di intermediazione

Al giorno d’oggi, dove tutto è telematico ed istantaneo e dove non sempre è possibile recarsi in banca per mancanza di tempo o altri tipi di impedimenti, un prestito online è un'opzione conveniente e sicura. 

Inoltre, il maggior vantaggio di questo tipo di prestiti è che spesso si tratta di prestiti online immediati, grazie ai quali puoi ottenere il tuo finanziamento in poco tempo. Vediamo come funzionano! 

 

Come posso avere prestiti online immediati?

Hai bisogno di un prestito urgente? In questa sezione ti spieghiamo come fare.

Per ottenere prestiti online immediati, è necessario che la tua richiesta e lo stesso prestito abbiano determinate caratteristiche. 

Innanzitutto, c’è un limite massimo di liquidità che può essere richiesta, che va dai 50.000€ ai 70.000 €, a seconda dell’istituto di credito. 

In secondo luogo, i prestiti online immediati hanno dei tassi di interesse solitamente maggiori dei prestiti online con tempi tradizionali.

Tali prestiti online veloci ti permettono di disporre della liquidità di cui hai bisogno in un arco di tempo che va da un’ora alle 48 ore, a seconda della tua richiesta e delle caratteristiche del tuo profilo. Potresti ottenere perfino prestiti in un’ora senza busta paga

Questi prestiti online, veloci e sicuri, sono di differenti tipologie e potranno essere richiesti per differenti motivazioni. 

 I prestiti online immediati possono essere ottenuti facilmente attraverso il nostro portale! Compila il questionario e fornisci i dati necessari per ottenerli in maniera facile e rapida.

Per rendere ancora più veloce il tuo prestito, prepara i documenti di cui avrai bisogno! Si tratta dei tradizionali documenti richiesti per tutti i tipi di prestito. Puoi trovarli in questo articolo nella sezione “I documenti per richiedere prestiti online”.

 

Tipologie di prestiti online

I prestiti online possono essere di diverse tipologie. Principalmente si distinguono tra personali e finalizzati. 

 

➡️. I prestiti personali non prevedono necessariamente una finalità e mirano a soddisfare esigenze generali; non hanno bisogno di essere giustificati dall’acquisto di un bene o un servizio. 

➡️. prestiti finalizzati, come appunto si può dedurre dallo stesso nome, si caratterizzano perché sono richiesti secondo un fine ben preciso, che è necessario specificare per ottenere il prestito. Sono quindi, in questo caso, vincolati all’acquisto di un bene o un servizio.

 

Un’ulteriore distinzione che si puó fare per i prestiti online, è appunto secondo il fine per il quale vengono richiesti, quando si tratta di prestiti finalizzati. 
Ogni giorno vengono richiesti moltissimi prestiti e per differenti ragioni. Alcune di queste, sono piú comuni rispetto ad altre. Possiamo elencare di seguito i prestiti pú comuni: 
 

➡️  Prestiti casa (alternativa al mutuo)

➡️  Prestiti ristrutturazione

➡️  Prestiti arredamento

➡️  Prestiti auto 

➡️  Prestiti moto o ciclomotore

➡️  Prestiti cure mediche 

➡️  Prestiti viaggi 

➡️  Prestiti dispositivi elettronici 

➡️  Prestiti con cessione del quinto
 


Tali prestiti possono presentare differenti modalità. Possono richiedere o meno garanzie, essere rimborsati tramite cambiali, essere rivolti a una particolare categoria di persone, ecc. Di seguito le modalità più comuni:

➡️  Prestiti senza busta paga

➡️  Prestiti cambializzati

➡️  Prestiti a cattivi pagatori

Se vuoi conoscere meglio le tipologie di prestiti online, continua a leggere questo articolo, troverai ogni tipo di prestito spiegato nel dettaglio.

 

Prestiti a cattivi pagatori e prestiti a protestati

Alcuni istituti di credito sono più flessibili rispetto ad altri e permettono l’erogazione del prestito anche a soggetti che risultano protestati o segnalati dal CRIF come cattivi pagatori

È possibile quindi concedere prestiti a protestati e prestiti a cattivi pagatori, anche se le condizioni sono solitamente più rigide rispetto ad un prestito tradizionale. I tassi di interesse possono essere leggermente maggiori ed il periodo di rimborso del prestito più breve. Sono misure che gli istituti di credito prendono per potersi tutelare, considerando che accettano di finanziare soggetti con difficoltà d’accesso al credito e con un profilo finanziario instabile.

Tra le soluzioni principali a cui i soggetti definiti come cattivi pagatori o protestati possono ricorrere, la più comune ed usata è la cessione del quinto. Si tratta di un prestito a cui possono ricorrere soltanto lavoratori dipendenti e pensionati, perché il suo rimborso viene effettuato mediante la cessione della quinta parte (il 20%) del salario o pensione del richiedente.

Ci sono comunque altre soluzioni che comprendono anche prestiti ai segnalati CRIF senza cessione. Dipende molto dal tipo di profilo che il richiedente ha. Ogni caso, infatti, ha delle precise caratteristiche, per questo è importante fornire le corrette informazioni nel nostro questionario, affinché si possa delineare un profilo preciso e ottenere un servizio personalizzato.

In alcuni casi, è possibile che venga richiesto di effettuare un prestito con garante, ossia un terzo che possa garantire il pagamento nel caso in cui il richiedente, protestato o cattivo pagatore, non possa far fronte all’impegno preso con la banca. Spesso tale funzione è ricoperta da un parente o un amico stretto. Il garante dovrà avere chiaramente una stabilità economica, un regolare contratto a tempo indeterminato e un reddito dimostrabile.

Altre opzioni rientrano nei prestiti senza busta paga.

Chiedere un prestito senza busta paga

Il prestito senza busta paga fa parte dei prestiti online che puoi ricevere attraverso Kreditiweb. Si tratta di un prestito personale che possono ottenere anche coloro i quali non possiedono una busta paga: studenti, disoccupati, lavoratori autonomi, lavoratori irregolari, ecc. 
Come è possibile? In questo caso l’istituto di credito che eroga il denaro, in assenza di busta paga, avrà bisogno di una garanzia alternativa

Per i lavoratori autonomi il procedimento è molto semplice: basta presentare il Modello Unico dell’ultimo anno di attività. Per quanto riguarda le altre categorie sopracitate, avranno bisogno di un garante o di un fideiussore, oppure di garanzie ipotecarie o pignoratizie. Un’altra alternativa è richiedere il prestito senza busta paga con pagamento in cambiali, di cui ti parleremo nella prossima sezione. La migliore opzione rimane la presenza di un garante o di un fideiussore, perché è la meno costosa e rischiosa. 

Cosa aspetti a chiedere un prestito senza busta paga? Fai la tua richiesta di credito su Kreditiweb e trova il finanziamento più adatto a te!

 

Prestiti cambializzati

I prestiti cambializzati, sono finanziamenti con pagamento mensile in cambiali. È importante che la cambiale venga compilata attentamente ed in ogni sua parte ed infine firmata.

Solitamente, i prestiti cambializzati hanno tempi più veloci di un tradizionale finanziamento e sono più semplici da ottenere. D’altra parte, presentano un rischio più alto: in caso di mancato pagamento, l’istituto di credito o la finanziaria che ha concesso il credito ha il diritto di pignorare il debitore. 

Questi tipi di prestito sono indicati soprattutto per coloro che non possono accedere facilmente al credito, perchè segnalati come cattivi pagatori o per mancanza di busta paga. Ad ogni modo, chiunque può scegliere di richiedere un prestito cambializzato. 

Per ottenere prestiti cambializzati, infatti, non hai bisogno di una busta paga: l’unica garanzia che si richiede è la dimostrazione di avere un reddito affidabile. Puoi farlo tramite il tuo Tfr (Trattamento di fine rapporto), oppure con la presenza di un garante, una persona di fiducia che possa garantire il pagamento nel caso in cui tu non possa portarlo a termine.  

Uno dei principali vantaggi dei prestiti cambializzati è che non devi dare nessuna spiegazione: è un prestito personale non finalizzato, ciò vuol dire che non sei tenuto a dichiarare il motivo per cui lo richiedi o come vorresti usare la liquidità ottenuta.

Con questo tipo di prestiti online, puoi ricevere finanziamenti generalmente fino a 30.000€, da pagare in comode rate in un periodo compreso tra 1 e 10 anni. 

 

Come ottenere prestiti online? I requisiti, i documenti ed il procedimento 

Per ottenere un prestito hai bisogno di diversi requisiti. I requisiti cambiano in base al tipo di prestito e alle caratteristiche del richiedente. In questa sezione, ti diremo quali sono i principali documenti richiesti e le proprietà di cui hai bisogno per poter richiedere prestiti online. 

I requisiti per richiedere prestiti online

I requisiti per richiedere un prestito in Italia sono abbastanza specifici e richiedono una serie di documenti per verificarne l'attendibilità. Le condizioni minime per poter richiedere un prestito online sono:

 

Essere maggiorenne: Innanzitutto è necessario che tu sia maggiore d’età, quindi che la tua età sia uguale o superiore a 18 anni. 

✔ Non superare i 75 anni d’età (dipende dal prestito): Il limite d’età massima di solito oscilla tra i 70 e i 75 anni, ma per alcuni prestiti tale soglia puó essere piú flessibile, in particolare per la cessione del quinto, con alcuni enti finanziari, è possibile un’estensione fino ai 90 anni. 

✔ Avere capacità di rimborso: Devi dimostrare di poter effettuare il rimborso del prestito nei termini stabiliti dal contratto stipulato con l’istituto di credito, attraverso qualche tipo di garanzia (la piú comune, per esempio, è la busta paga, quando si tratta di lavoratori dipendenti). 

 

I documenti per richiedere prestiti online

Per quanto riguarda i documenti necessari per richiedere prestiti online, variano molto a seconda del tipo di prestito che si vuole richiedere. Ci sono comunque alcuni documenti imprescindibili, che sempre ti verranno richiesti:

 

✔ Documento d’identitá in corso di validità: Carta d’identità per cittadini italiani e appartenenti all’UE o documento di soggiorno in caso di cittadini extracomunitari.

✔ Codice fiscale in corso di validità

✔ Busta paga e Certificazione Unica (ex CUD), per i lavoratori dipendenti

✔ Cedolino e modello OBIS M, per i pensionati

✔ Dichiarazione dei redditi e modulo F24, per i lavoratori autonomi
 

Se il tuo prestito è una cessione del quinto, avrai bisogno di altri due documenti: 

✔ Certificato di stipendio, per i lavoratori dipendenti 

✔ Dichiarazione della quota cedibile, per i pensionati 

Se vuoi maggiori informazioni su questo tipo di prestito, puoi trovarle qui.

 

Il procedimento per richiedere prestiti online

Per quanto riguarda il procedimento, se scegli di richiedere i tuoi prestiti online con Kreditiweb, sarà molto semplice. Ti basterà compilare un questionario presente nella nostra pagina, inserendo semplici informazioni, come il motivo del prestito, l’importo di cui hai bisogno, se sei iscritto nella lista dei cattivi pagatori, ecc. 

In pochi minuti, il nostro sistema sceglierà i finanziamenti e gli istituti di credito che piú si adattano al tuo profilo, secondo i dati che hai fornito. A questo punto, potrai scegliere quello che preferisci e richiedere il tuo prestito direttamente nella pagina dell’offerta scelta.

È un servizio gratuito che ti permette di sapere qual è il tipo di finanziamento migliore per te. Semplice, veloce e gratis! Ottieni la liquidità di cui hai bisogno nel minor tempo possibile. Cosa aspetti a richiedere il tuo prestito con Kreditiweb?  

 

 


VentajasOttieni il miglior prestito online con Kreditiweb!